News Trasporti

Autisti dei mezzi pesanti in sciopero: il 14 gennaio la protesta contro il nuovo regolamento europeo

Gli autisti scendono in sciopero contro le modifiche sui tempi di guida e di riposo degli autisti - I sidnacati temono un peggioramento delle condizioni di lavoro degli autisti di camion e pullman

camion in strada miniE’ in programma per il 14 gennaio prossimo lo sciopero nazionale convocato dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti contro le modifiche, in fase di avanzata discussione a livello europeo, del regolamento 561/06 sui tempi di guida e di riposo degli autisti. 

"Il prossimo 10 gennaio - si legge nel comunicato diffuso dalle organizzazioni sindacali - la commissione Trasporti europea voterà l'intesa del Consiglio dei Ministri dei Trasporti Ue sul Mobility Package. Dobbiamo fermare ogni modifica del regolamento 561/06 perché il rischio che corrono i conducenti sui mezzi pesanti è quello di veder peggiorare le proprie condizioni di vita e di lavoro. La modifica al regolamento prevede infatti la possibilità di distribuire in modo squilibrato i tempi di guida e di riposo, con la concentrazione del risposo lungo nella quarta settimana determinando perciò un allungamento dei tempi di lavoro nelle prime tre settimane".

Lo sciopero programmato per lunedì prossimo riprende un’analoga astensione dal lavoro proclamata per lo scorso 24 maggio 2017.

 

L'ACCORDO SUL "PACCHETTO MOBILITA'" - SINTESI DI FITA-CNA

LA CONVOCAZIONE UFFICIALE DELLO SCIOPERO

 

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Servizi per il settore trasporti

scopri subito quali

CNA Ferrara rappresenta diverse realtà del settore trasporti

scopri subito quali

Bandi e Opportunità