News Trasporti

USO PEC PER I VERBALI CODICE DELLA STRADA

Con il Decreto del Ministero dell’Interno del 18 dicembre 2017 recante “Disciplina delle procedure per la notificazione dei verbali di accertamento delle violazioni del codice della strada, tramite posta elettronica certificata Decreto è stato stabilito che i verbali di violazione al Codice della Strada potranno d’ora in avanti essere notificati via PEC.

 

Chiaramente tali disposizioni riguardano solo i destinatari che per legge sono obbligati ad avere un indirizzo PEC, quindi anche TUTTE LE IMPRESE DI TRASPORTO, ma non gli autisti dipendenti delle stesse ditte.

La data di notifica corrisponderà a quando l’atto risulterà inviato alla casella di posta del destinatario, indipendentemente dalla lettura dello stesso o dal fatto che un soggetto consulti o meno la propria PEC.

Considerato che i termini per impugnare il verbale sono molto ristretti – 30 giorni dalla notifica – e che dopo 60 giorni l’importo delle sanzioni pecuniarie previste nei verbali si raddoppia in automatico, invito a consultare la PEC il più volte possibile e comunque almeno una volta alla settimana.

clicca qui per il Decreto

Per maggiori informazioni, potete contattare Lorenzo Folli: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi questo contenuto

Servizi per il settore trasporti

scopri subito quali

CNA Ferrara rappresenta diverse realtà del settore trasporti

scopri subito quali

Bandi e Opportunità