News Trasporti

Verifica della regolarità delle imprese iscritte all'Albo degli autotrasportatori

Nelle more della attivazione del Portale dell'Albo nazionale degli autotrasportatori, è attivata in via transitoria una apposita funzione informatica quale sezione speciale nell'ambito del Portale dell'Automobilista. In via sperimentale, fino al 30 settembre 2015, l'accesso alla funzione informatica è consentito, previa autenticazione, solo alle imprese di autotrasporto iscritte all'Albo ai fini della verifica della propria posizione e della segnalazione agli Uffici competenti di eventuali anomalie.

Fatta salva l'individuazione con successivo provvedimento dei requisiti e dei criteri specifici per l'adempimento di legge, dal 1° ottobre 2015, l'accesso alla funzione informatica consente di accertare la regolarità dell'impresa iscritta all'Albo nazionale degli autotrasportatori (di seguito denominato "Albo") sulla base della contestuale sussistenza dei seguenti requisiti:
a) iscrizione all'Albo;
b) iscrizione alla CCIAA;
c) iscrizione al REN - Registro elettronico nazionale ove richiesta;
d) regolarità previdenziale desumibile sulla base dei collegamenti telematici con INPS;
e) regolarità assicurativa desumibile sulla base dei collegamenti telematici con INAIL.

La contestuale sussistenza dei requisiti è acquisita in modo telematico sia attraverso l'estrazione dei dati già presenti nel CED della Motorizzazione (iscrizione all'Albo, iscrizione al REN, iscrizione alla Camera di Commercio) che tramite i dati relativi alla regolarità contributiva trasmessi per mezzo di collegamento telematico da INPS ed INAIL come indicato in premessa. L'accertamento dei requisiti di cui alle lettere d) e e) resta subordinato alla trasmissione dei dati da parte degli Enti competenti.

La regolarità della posizione è attribuita all'impresa di autotrasporto ove questa:
- sia iscritta all'Albo nazionale degli autotrasportatori e non risulti sospesa;
- sia iscritta alla CCIAA;
- sia iscritta al REN - Registro elettronico nazionale, ove richiesto dalla vigente normativa;
- sia in regola con gli obblighi contributivi per come attestato, in via telematica, dall'INPS e dall'INAIL.

La regolarità dell'impresa iscritta con riferimento ai requisiti della assicurazione dei veicoli, dello svolgimento in concreto dell'attività economica e della congruità tra il parco veicolare ed il numero dei dipendenti autisti è accertata solo previa apposita istruttoria le cui modalità sono individuate con successivo provvedimento. Dal 1° ottobre 2015, l'accesso alla funzione è consentito, previa autenticazione, ai soggetti committenti di servizi di autotrasporto ai fini della verifica sulla regolarità del vettore ( pertanto fino a tale data si dovrà continuare a produrre il DURC ).
L'insussistenza di uno o più dei requisiti di cui al punto 3 determina lo stato di "non regolarità" dell'impresa iscritta all'Albo.

 

 

 

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Servizi per il settore trasporti

scopri subito quali

CNA Ferrara rappresenta diverse realtà del settore trasporti

scopri subito quali

Bandi e Opportunità