Premi a imprese femminili innovative Ferrara, 2014

Argomenti trattati in questo articolo:

5° Concorso per l'assegnazione di premi in denaro a imprese femminili innovative Ferrara, anno 2014 - Bando aperto dal 10 febbraio 2014 al 31 maggio. Nel quadro delle proprie iniziative istituzionali, la Camera di Commercio di Ferrara, in collaborazione con il Comitato provinciale per la promozione dell'imprenditoria femminile, intende sostenere, attraverso l'assegnazione di appositi premi in denaro, lo sviluppo e l'innovazione delle imprese femminili della provincia di Ferrara.

SOGGETTI BENEFICIARI
Il concorso è destinato alle imprese femminili che siano in possesso dei seguenti requisiti (dal momento della presentazione della domanda al momento dell'erogazione del premio), pena l'inammissibilità:
• avere sede legale e unità operativa nella provincia di Ferrara;
• società cooperative e società di persone: essere costituite in misura non inferiore al 50 per cento da soci donna, purché l'amministratore delegato o legale rappresentante sia donna;
• società di capitali: quote di partecipazione possedute da donne in misura non inferiore al 50%, purché il Presidente, l'amministratore delegato o legale rappresentante sia donna;
• imprese individuali con titolare donna.

 

FINALITA'
Saranno premiate le imprese femminili che si siano distinte per:
1) originalità e innovazione dell'attività svolta e stile di management, con riferimento alla valorizzazione delle risorse umane, in particolare quelle femminili (iniziative di conciliazione tempi di lavoro e di vita);
2) innovazione di processo, di prodotto e di servizio (con particolare riferimento alla commercializzazione e all'assistenza alla clientela);
3) valorizzazione del territorio attraverso produzioni tipiche locali (con particolare riferimento all'artigianato e all'agro¬alimentare), servizi culturali, di promozione e incoming turistico;
4) attività di innovazione sociale, sostenibilità ambientale, collaborazione con università e centri di ricerca;
5) aver favorito l'occupazione, in particolare femminile;
6) capacità di continuità e di consolidamento dell'impresa (imprese femminili costituite da almeno 10 anni, al momento della presentazione della domanda).

Ai fini del punteggio, sarà inoltre data rilevanza all'impresa femminile "giovane". Per impresa femminile "giovane" si intende l'impresa la cui totalità o maggioranza assoluta numerica e finanziaria (maggioranza assoluta delle quote/azioni del capitale della società) dei soci e degli amministratori abbia un'età compresa tra i 18 ed i 30 anni (non abbia compiuto il 31° anno alla data di apertura del bando).

AMMONTARE DEI PREMI
Alle prime sei imprese femminili classificatesi utilmente in graduatoria in base ai criteri previsti dall'art. 9 del bando, saranno assegnati i seguenti premi:
1° premio: euro 8.000,00;
2° premio: euro 7.000,00;
3° premio: euro 6.000,00;
4° premio: euro 3.000,00;
5° premio: euro 3.000,00;
6° premio: euro 3.000,00.

Per maggiori informazioni chiedere a Debora Tamascelli tel 0532 66440 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Condividi questo contenuto