News Aree Territoriali

Raccolta rifiuti e tariffa puntuale: alcuni aggiornamenti importanti

Come noto, a far data dal 1 Gennaio 2018, nel Comune di Ferrara, è stato attivato un nuovo modello di raccolta dei rifiuti urbani, che si pone l'obiettivo di incrementare la raccolta differenziata e recuperare quantità sempre maggiori di organico, plastica, vetro e carta.

Grazie all'impegno ed alle forti sollecitazioni della nostra Associazione, è stato istituito un Osservatorio sulla Raccolta dei Rifiuti e sulla Applicazione della TARIFFA PUNTUALE al fine di intervenire tempestivamente sulle problematiche che si dovessero verificare e correggere eventuali difetti di impostazione del servizio. Una delle proposte che CNA ha sostenuto, con grande determinazione, è stata quella di frazionare il pagamento della TARI, scaglionandolo in 4 fatture, per rendere meno gravoso l'impatto della nuova tariffa sulle imprese e per poter monitorare, in maniera puntuale, l'impatto sulle aziende. Nei prossimi giorni arriverà la prima fattura, con scadenze che andranno dal 30 Luglio al 13 Agosto. Le successive tre fatture arriveranno a settembre con scadenza dall'8 al 22 ottobre, a novembre con scadenza dal 10 al 24 dicembre e infine a Febbraio con scadenze dal 2 al 18 Marzo 2019.

 

Nel corso dell'ultima riunione dell'Osservatorio è emerso un dato particolarmente preoccupante. Alla data del 26 Giugno 2018, è emerso che 1807 imprese non avevano ancora provveduto a ritirare le dotazioni previste (Tessera e Contenitori).

Va sottolineato che le imprese possono conferire i loro rifiuti al pubblico servizio, solo attraverso le nuove modalità di raccolta. È pertanto fondamentale che tutte le imprese ritirino le proprie dotazioni per il conferimento dei rifiuti. Inoltre, il corretto utilizzo delle dotazioni consente di addebitare un importo di Tariffa corrispettiva Puntuale, calcolato in base alla effettiva produzione di rifiuti. Ci preme ricordare che il regolamento comunale per l'applicazione della Tariffa corrispettiva Puntuale (art. 15) prevede che:

- l'utente è obbligato al ritiro della dotazione;

- il mancato ritiro della dotazione non comporta alcun esonero totale o parziale dal pagamento della tariffa;

- per le utenze che non abbiano ritirato la propria dotazione, per il calcolo della Quota Variabile di Base si considerano 26 svuotamenti di un contenitore fittizio di volumetria pari a 120 litri, che corrispondono pertanto a 3.120 litri annui.

Poiché il mancato ritiro delle dotazioni costituisce una violazione al Regolamento Comunale per l'applicazione della Tariffa corrispettiva Puntuale (art. 22) passibile di sanzione amministrativa, invitiamo tutte le imprese, che ancora non avessero provveduto, ad attivarsi tempestivamente in tal senso.

Nel caso in cui l'imprenditore sia impossibilitato, per gravi motivi, a recarsi presso uno dei punti di distribuzione, può concordare un appuntamento per la consegna a domicilio di tutti i materiali chiamando il Servizio Clienti del Gruppo Hera al numero 800.862.328 (gratuito anche da cellulare) attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18.

Nei prossimi giorni HERA provvederà ad inviare alle aziende, che risultano essere ancora inadempienti, una specifica comunicazione.

INFORMAZIONI UTILI

Chi può ritirare il kit?

Il kit sarà consegnato esclusivamente all'intestatario del contratto o a un'altra persona delegata che presenti la documentazione di seguito elencata.

Cosa serve per ritirare il kit?

È necessario portare con sé:

  • la lettera di HERA che segnala il mancato ritiro delle dotazioni
  • un documento di identità

In caso di ritiro da parte di un delegato, servono anche:

  • Delega da parte dell'intestatario dell'utenza (compilando il modello sottostante)
  • Copia del documento del delegante

Documento di identità del delegato

In caso di mancanza dei documenti elencati non sarà possibile ritirare il kit.

Per ulteriori informazioni sull'attivazione del nuovo sistema di raccolta è a disposizione il Servizio Clienti del Gruppo Hera al numero gratuito 800.862.328 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18.

Dubbi sulla differenziata?

Sul sito web ilrifiutologo.it  è possibile trovare informazioni dettagliate sulla nuova raccolta, su come separare correttamente ogni tipo di rifiuto e trovare la stazione ecologica più vicina.

Le informazioni sulla raccolta differenziata sono disponibili anche tramite la App Il Rifiutologo attraverso cui è possibile anche segnalare direttamente eventuali problemi riscontrati nei servizi ambientali.

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!

Bandi e Opportunità