News ed eventi

''Senza impresa non c'è Italia. Riprendiamoci il futuro''.

Argomenti trattati in questo articolo:

Rete Imprese Italia lancia una grande mobilitazione nel Paese per chiedere con forza a Governo e Parlamento una svolta urgente di politica economica.

La crisi, la crescita allarmante della disoccupazione e una pressione fiscale, locale e nazionale a livelli ormai intollerabili rischiano di prolungare i loro effetti sulle imprese, già stremate da forti difficoltà e provocare un ulteriore impoverimento delle famiglie. Il tempo delle attese è finito: Rete Imprese Italia ha indetto per il 18 febbraio una grande manifestazione a Roma per chiedere un deciso cambio di rotta "Senza l'impresa non c'è Italia, Riprendiamoci il futuro" è lo slogan della manifestazione che vedrà giungere da ogni parte d'Italia migliaia di imprenditori di CNA, Confartigianato, Casartigiani, Confcommercio e Confesercenti. Nell'occasione sarà presentato un manifesto con le proposte e le richieste di Rete Imprese Italia per un reale cambiamento economico e sociale.


Saranno oltre 6.000 dall'Emilia Romagna gli artigiani e i commercianti che martedì 18 febbraio saranno in Piazza del Popolo a Roma per rinnovare al Governo le proprie richieste: meno burocrazia, una nuova fiscalità, più credito, minori costi energetici.
Dopo oltre trent'anni il mondo della piccola impresa, dell'artigianato e del commercio si presenta unito per chiedere che le imprese possano avere un futuro. Nel corso di una Conferenza Stampa unitaria svoltasi giovedì 13 febbraio a Bologna, i quattro Presidenti regionali di CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti hanno illustrato le cifre della crisi, che come ha sottolineato il Presidente di CNA, Paolo Govoni, ha colpito duramente la nostra regione: nel 2013 sono scomparse 5.300 imprese. Occorre invertire la rotta: basta con una fiscalità non più sostenibile e con una burocrazia che costa alle imprese 5 miliardi l'anno; per non parlare del credito che resta scarso (solo il 18% va alle piccole imprese) e caro.

su Facebook e cna.it foto e immagini

 

L'organizzazione:

la manifestazione non ha corteo e il luogo fissato è Piazza del Popolo a Roma.

L'inizio è previsto per le ore 12.00 ma bisognerebbe essere in piazza alle ore 11.00.

CNA Ferrara sta organizzando dei pullmann. La partenza indicativa da Ferrara per gli impenditori che vogliono partecipare è prevista dal piazzale della CNA alle ore 05.00.

Ad ogni manifestante verrà consegnata una sciarpa bianca che sarà il simbolo della manifestazione.

Le sciarpe e bandiere arriveranno direttamente presso le sedi provinciali delle CNA e saranno consegnate ai partecipanti direttamente al momento della partenza.

Verranno prodotti dei manifesti che saranno affissi nelle sedi ed ovviamente attivati dei percorsi di comunicazione in avvicinamento alla manifestazione.

Associati partecipate numerosi! 

Le adesioni alla manifestazione vanno comunicate a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 0532/749111 

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!