News ed eventi

Residenza Caterina vince il Premio alla "Cittadinanza sociale d'impresa" per avere contribuito all'inserimento lavorativo di persone disagiate

Argomenti trattati in questo articolo:

Un premio alla "Cittadinanza sociale d'impresa": è quello conferito, in questi giorni, nella sede della Camera di Commercio, a tre aziende ferraresi, tra le quali Residenza Caterina, casa di riposo per persone anziane di via Beethoven, associata alla Cna. Il riconoscimento è diretto a valorizzare le attività imprenditoriali che maggiormente, nella nostra provincia, si sono impegnate ad assumere persone svantaggiate, siano esse immigrati o donne e uomini che abbiano perso il lavoro, comunque di difficile inserimento professionale.
Si chiama Gisele Kongue, 45 anni, di nazionalità camerunense, la lavoratrice assunta da Residenza Caterina, prima con tirocinio di inserimento finanziato dall'Asp – Centro Servizi alla persona, poi con un contratto a tempo determinato, che si prolungherà nei prossimi mesi fino al 31 dicembre.
"Siamo molto contenti del lavoro di Gisele – spiega il coordinatore Filippo Botti –. Si è inserita molto bene nel team degli operatori del reparto «Nord 1° Piano», che l'ha sostenuta e aiutata in tutti questi mesi, soprattutto grazie alla disponibilità della Raa Cristina Branchini. D'altra parte Gisele svolge con grande impegno un'attività per la quale è preparata, avendo conseguito la qualifica di operatore sanitario nel 2012".
Il premio alle imprese è parte del Progetto di Accoglienza all'autonomia – Patto per Ferrara, promosso dal Comune di Ferrara, con il sostegno della Camera di Commercio e altri soggetti economici e istituzionali del territorio.
"Crediamo che lo sforzo collettivo profuso – ha dichiarato all'atto della consegna del premio l'assessore alla sanità e servizi del Comune di Ferrara, Chiara Sapigni - abbia ricadute benefiche non solo sulle persone che ne usufruiscono, ma anche sull'intera comunità. Per questo riteniamo importante premiare le aziende che continuano, seppur nelle difficoltà, a garantire inserimenti lavorativi, contribuendo al percorso di autonomizzazione di persone con svantaggio sociale"
Erano, inoltre, presenti alla cerimonia gli assessori comunali Roberto Serra e Caterina Ferri, il presidente e il segretario generale della Camera di Commercio di Ferrara, Paolo Govoni e Mauro Giannattasio e, in rappresentanza della Cna, la responsabile del Dipartimento sindacale Ughetta Ciatti.

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!