News ed eventi

Sull'Alta Velocità di Italo estendere i benefici all'intero territorio provinciale coinvolgendo le imprese private locali di trasporto persone

Argomenti trattati in questo articolo:

Intervenuto alla conferenza, promossa dalla Camera di Commercio di Ferrara, per la presentazione dei nuovi collegamenti Alta Velocità Italo Ntv, che interesseranno Ferrara a partire dall'11 dicembre prossimo, il direttore provinciale della Cna, Diego Benatti, ha rilasciato la seguente dichiarazione.

"Alla Camera di Commercio, che ha organizzato la conferenza odierna, va il nostro plauso per averci offerto l'opportunità di valutare le possibili ripercussioni sul tessuto produttivo ed economico della nostra provincia legate all'investimento della Italo Ntv, a cui va il nostro sentito ringraziamento. In particolare, oltre agli effetti positivi connessi al miglioramento della mobilità con le più importanti città italiane, come Cna valutiamo con grande interesse l'opportunità di ulteriori collegamenti con aree strategiche del nostro territorio, in grado di amplificare i benefici creati dall'arrivo dell'Alta velocità a Ferrara.
Da un lato, con la parte economicamente più industriale e manifatturiera dell'Alto Ferrarese e, in particolare Cento, dall'altro il Delta, con le sue potenzialità di sviluppo turistico. Per questo, abbiamo messo a disposizione di Italo il patrimonio delle nostre imprese private del settore trasporto persone, assolutamente in grado di garantire in modo efficiente i collegamenti necessari, per dotazione di mezzi e qualità dei servizi attualmente assicurati. Imprese, che debbono certamente essere coinvolte, con le modalità che, a partire dai prossimi giorni, concorderemo con Italo, il quale ha già espresso la propria volontà di collaborazione con Cna."

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!