News ed eventi

Campagna informativa per coinvolgere cittadini e imprese nella salvaguardia ambientale

ManifestoWeb

Gli impianti termici, insieme a quelli industriali e al traffico, costituiscono una delle tre principali fonti di emissione inquinante a livello locale. Nasce principalmente da questo fattore la campagna informativa promossa d'intesa tra Comune di Ferrara e Cna, di sensibilizzazione dei cittadini sul tema "PM10 - Manutenzione caldaia e risparmio energetico. L'iniziativa è stata illustrata nel corso di una conferenza stampa presso il Municipio, dall'assessora comunale all'Ambiente Caterina Ferri, dal dirigente Servizio Ambiente comunale Alessio Stabellini e per Cna da Gabriele Pozzati (presidente CNA installazione e impianti), Diego Benatti (direttore CNA Ferrara) e Pietro Arveda (imprenditore e referente settore manutenzione impianti).
"Solo una cultura diffusa può generare effetti positivi di salvaguardia ambientale. - ha esordito l'assessora Caterina Ferri - Lo scopo di questo progetto è quello di diffondere direttamente nelle case dei cittadini, attraverso l'azione capillare svolta dai tecnici manutentori degli impianti di riscaldamento, l'educazione al risparmio energetico e alla sostenibilità, partendo proprio dalla giusta manutenzione delle caldaie. È chiaro, infatti, che anche l'adozione di protocolli ambientali d'emergenza perde di significato se non inserita in una cultura di responsabilizzazione dei cittadini e di collaborazione delle imprese".
"La nostra campagna di comunicazione - ha continuato Diego Benatti - ruota attorno a tre parole chiave: ambiente, legalità e regole. Tramite la salvaguardia ambientale, inoltre, si possono ottenere anche dati importanti per quanto riguarda lo sviluppo economico. Noi come aziende non vogliamo essere solo portatori di interessi economici, ma anche contribuire alla costruzione di un mondo diverso".
"Quello che è importante trasmettere alle persone - ha affermato Pietro Arveda - è che grazie a un modesto investimento si può ottenere un risparmio familiare sui costi energetici che varia dal 25 al 50%. Questo opuscolo, se ben utilizzato, potrà sicuramente contribuire a migliorare l'approccio culturale al tema della salvaguardia ambientale".
"Questa campagna informativa rappresenta per l'Amministrazione una prima iniziativa delle diverse in cantiere per conoscere e combattere gli effetti delle PM10. - ha aggiunto l'assessora Felletti - Nelle prossime settimane, infatti, è previsto un primo bilancio del Piano Aria Integrato Regionale (PAIR 2020) e sarà presto attivato uno Sportello Energia comunale, punto di riferimento a disposizione di cittadini, imprese e addetti ai lavori dove ottenere informazioni utili per conoscere opportunità e interventi di efficentamento energetico".

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!