News ed eventi

Importante novità sul Fondo Energia

Informiamo che la Regione ha deliberato, ad ulteriore dotazione del Fondo Energia, una tranche aggiuntiva dell'importo di 6 milioni di euro.

Nello stesso provvedimento viene estesa la possibilità di ammissione al Fondo alle imprese dei settori commercio e turismo.
Evidenziamo inoltre che si sono recentemente convenzionate anche le banche del Gruppo Intesa della Regione, Carisbo, Banca Monte Parma e Cariromagna .
Gli investimenti finanziabili devono rientrare nel campo della green economy, ed è possibile ottenere un finanziamento fino a € 1.000.000, durata fino ad 84 mesi e Taeg pari ad Euribor + 1.3% , questo grazie alla provvista pubblica a tasso zero che copre il 70% del finanziamento.
I fondi sono capienti e Unifidi, capofila dell'ATI gestore, può garantire massima efficienza nei tempi di risposta, pertanto invitiamo le imprese interessate a contattare tempestivamente Cna Servizi Finanziari Ferrara srl 0532/749111 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Una breve sintesi del Fondo Energia della Regione Emilia Romagna:

 

IL FONDO ENERGIA è un fondo rotativo di finanza agevolata a supporto degli investimenti destinati all'efficientamento energetico, alla produzione di energia da fonti rinnovabili e alla realizzazione di impianti tecnologici che consentono la riduzione dei consumi energetici.

Gestore del Fondo è l'RTI FONDO ENERGIA EMILIA ROMAGNA costituita tra i Confidi regionali Unifidi Emilia Romagna e Fidindustria Emilia Romagna.

Si tratta di un finanziamento a tasso agevolato in regime De-Minimis di importo compreso tra € 20.000 - € 1 milione, della durata da 18 a 84 mesi (finanziabile il 100% del progetto presentato).
Le banche convenzionate dovranno erogare il 100% del finanziamento, del quale il 70% coperto dal fondo rotativo avrà un tasso annuo effettivo globale pari allo zero, mentre per la parte banca "il restante 30%" il Taeg non potrà essere superiore all'Euribor 6 mesi più uno spread del 4,75%.

Beneficiari dell'intervento sono: Piccole e Medie imprese con sede operativa in Emilia –Romagna che non si trovino in condizioni di difficoltà (ex 2004/c 244/02) con attività rientranti nei codici Ateco 2007: sezioni: B-C-D-E-F- G (limitatamente al gruppo 45.2 e 45.40.3)-H- I (limitatamente alle categorie 56.10.2 e 56.10.3)- J-L-M-N-P-Q-R-S, a queste si sono recentemente aggiunte anche le imprese del commercio e del turismo.

Sono considerate spese ammissibili quelle realizzate dopo il 01/01/2013 per :
- Costruzione, acquisizione, ampliamento e/o ristrutturazione di immobili;
- Acquisizione di macchinari e impianti;
- Investimenti per la gestione logistica, energetica e ambientale;
- Acquisizione di marchi, brevetti, licenze, marchi ecc;
- Consulenze tecniche e/o specialistiche;
- Spese per materiali utilizzati nel progetto;
- Spese del personale adibito al progetto per un max del 25%
- Spese per la produzione della documentazione tecnica necessaria (costo redazione business plan , fideiussione);
- Spese generali a forfait per max 20%

Possono rientrare tra le spese ammissibili anche le sostituzioni di attrezzature, quando da perizia, venga evidenziato il risparmio energetico....

Questa iniziativa utilizza fondi POR è ormai di prossima scadenza, quindi, le imprese per poter sfruttare questi finanziamenti ed ottenere l'erogazione dell'intero importo richiesto, dovranno presentare fatture pari ad almeno il 50% del progetto, ancorché non pagate, entro ottobre 2015.

Successivamente Il progetto dovrà essere interamente concluso e rendicontato entro maggio 2016.

Istituti di credito convenzionati:
- BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNA;
- BANCA POPOLARE DI RAVENNA;
- BANCO POPOLARE;
- FEDERAZIONE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO:
Banca Centro Emilia Credito Cooperativo
Banca di Cesena Credito Coop. di Cesena e Ronta
Banca di Credito Cooperativo dell'Alto Reno
Banca di Credito Cooperativo della Romagna Occidentale
Banca di Credito Cooperativo di Castenaso
Banca di Credito Cooperativo di Creta Cred. Coop. Piacentino
Banca di Credito Cooperativo di Gatteo
Banca di Credito Cooperativo di Monterenzio
Banca di Credito Cooperativo di Sala di Cesenatico
Banca di Credito Cooperativo di Sarsina
Banca di Credito Cooperativo di Vergato
Banca di Credito Cooperativo Valmarecchia
Banca di Forlì Credito Cooperativo
Banca di Rimini Credito Cooperativo
Banca Malatestiana Credito Cooperativo scrl
Banca Romagna Cooperativa Cred. Coop. Romagna Centro e Macerone
Banca Sviluppo spa
Banco Emiliano Credito Cooperativo sc
BCC del Polesine
BCC Gradara
Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo
Cassa Rurale ed Artigiana di Rivarolo Mantovano C C
Credito Cooperativo Ravennate Imolese
Credito Cooperativo Reggiano
Emil Banca Credito Cooperativo
Romagna Est Banca di Credito Cooperativo
RovigoBanca Credito Cooperativo
Carisbo
Banca Monte di Parma
Cariromagna

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!