Normative e Servizi

Formazione continua per le imprese che applicano il CCNL metalmeccanica industria

Nell'ultimo rinnovo contrattuale sottoscritto il 26 novembre 2016, è  stato introdotto il diritto soggettivo alla formazione nelle aziende metalmeccaniche, in un'ottica di aggiornamento e perfezionamento per il recupero del "gap" sulle competenze digitali, linguistiche o gestionali impiegabili nel contesto lavorativo. 

In particolare, le aziende dovranno coinvolgere i lavoratori a tempo indeterminato in almeno un percorso di formazione di 24 ore da realizzare nell'arco del triennio (2017-2019). In assenza di percorsi aziendali, nell'ultimo anno del triennio (1/1/2019 – 31/12/2019), il lavoratore potrà esercitare il diritto ricercando e partecipando a corsi di formazione all'esterno.

Per evitare che tali ore di formazione continua possano essere distratte ad esclusivo vantaggio del lavoratore (pur nell’ambito delle competenze strettamente attinenti al profilo professionale in azienda) il datore di lavoro deve dare comunicazione entro il 31/12/2018 della somministrazione di ore di formazione secondo percorsi formativi che saranno determinati dal reale fabbisogno formativo interno e finanziabili con fondimpresa, fondartigianato ecc. o attinti dal conto ore.

Per qualsiasi informazione rivolgersi all'ufficio paghe di riferimento.

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!

Bandi e Opportunità