Normative e Servizi

Autorizzazioni e comunicazioni da aggiornare per i produttori di granulato di conglomerato bituminoso

Scadenza al 30/10/2018, per adeguamento delle autorizzazioni/comunicazioni per impianti di recupero, compreso riciclaggio e preparazione per riutilizzo delle miscele bituminose CER 170302 che intendono commercializzare in uscita tali materiali come "granulato di conglomerato bituminoso"

 

Il DM28 marzo 2018 n.69 prevede che con scadenza 30/10/2018, i produttori di granulato di conglomerato bituminoso e che utilizzano i rifiuti oggetto del DM nei loro processi produttivi, devono aggiornare le proprie autorizzazioni (AIA oppure ai sensi dell'art.208 del D.Lgs.152/06) o comunicazioni (ai sensi dell'art.216 del D.Lgs.152/06) entro il 31/10/2018. Sino a tale data, il granulato prodotto può essere utilizzato se comunque rispetta le caratteristiche richieste dai criteri previsti dal decreto ed attestate mediante la dichiarazione di conformità.


I criteri previsti dal DM 69/18 prevedono in breve:
- utilizzabilità del granulato di conglomerato bituminoso, in miscele bituminose prodotte con miscelazione a caldo o a freddo o per la produzione di aggregati per materiali non legati e legati impiegati nella costruzione di strade;
- rispetto dei limiti posti dagli standard previsti dalle norme UNI EN 13108-8 o UNI EN 13242;
- rispetto delle specifiche chimico/fisiche previste dallo stesso decreto nel suo allegato I:
- verifiche sui rifiuti in ingresso, anche tramite controllo visivo;
- verifiche su ogni lotto, pari a 3.000 mc, di granulato di conglomerato bituminoso prodotto nell'impianto.

Le attività rientranti nell'obbligo devono inviare una istanza di adeguamento a quanto disposto dal DM 69/18, anche relativamente il periodo transitorio al 30/10/2018, al fine di documentare il rispetto e la corrispondenza agli standard previsti per il materiale in uscita o in alternativa per gli impianti che hanno R5 dovranno presentare istanza di aggiornamento con rinuncia all'R5, conservando il solo R13.

Per informazioni o richiesta di assistenza è possibile contattare la Sezione Ambiente e Sicurezza di CNA Ferrara (Ref. Braiato Cristina) al numero 0532749265 o inviare richiesta direttamente ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!

Bandi e Opportunità