inail

  • Nel corso del mese di luglio INAIL ha pubblicato, regione per regione, un nuovo bando finalizzato al finanziamento di investimenti in nuove tecnologie, atte a migliorare le condizioni di salute e sicurezza sul lavoro in piccole e micro imprese operanti in specifici settori. 

    Il bando prevede, per la Regione Emilia-Romagna, i seguenti stanziamenti:
    - € 852.306 per il finanziamento di progetti in Agricoltura;
    - € 510.180 per il finanziamento di progetti in Edilizia;
    - € 265.059 per il settore dell'Estrazione e lavorazione di materiali lapidei.

     

    Il contributo massimo è pari al 65% dell'importo complessivo del progetto, ma non potrà superare la cifra di € 50.000. Per contro, non saranno erogati contributi inferiori a € 1.000.

     

    Negli allegati al bando di seguito scaricabili ( Agricoltura , Edilizia, Materiali Lapidei ) sono meglio specificati i codici ATECO che vi hanno accesso ed anche gli investimenti previsti (ad esempio adeguamento trattori agricoli per il settore agricolo, acquisto di macchine movimento terra nell'edilizia o l'acquisto di sistemi di abbattimento polveri nel settore della lavorazione lapidei).

    Le domande online possono essere presentate dal 3 novembre 2014 fino alle ore 18.00 del 3 dicembre 2014.

     

    A differenza di altri bandi, in questo bando:
    - La valutazione verrà effettuata da tecnici (non con procedura informatica);
    - La graduatoria potrà "scorrere" in caso di rinunce, revoche e/o decadenze; garantendo l'utilizzo dei fondi messi a disposizione.

    Per maggiori informazioni potete fare riferimento al Settore Ambiente e Sicurezza, nella persona di Marco Mazzoni (0532.749218 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

  • L'INAIL ha pubblicato il bando ISI 2014: incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro. In questo nuovo bando possono essere finanziati: progetti di investimento atti a ridurre le principali cause di infortunio o di malattie professionali per settore di attività; ulteriori finanziamenti sono poi previsti per l'implementazione di sistemi di gestione sicurezza. Possono aderire tutte le imprese che non abbiano già ottenuto contributi da parte di INAIL con i bandi ISI 2011, ISI 2012, ISI 2013 e FIPIT 2014; per tutte le altre imprese è possibile partecipare.

    L’ammontare del fondo disponibile per la Regione Emilia-Romagna è pari ad oltre 20.000.000 di euro. Come per le precedenti pubblicazioni, la percentuale del contributo sull'intero ammontare del progetto è pari al 65%, mentre il massimale è pari a 130.000 euro. Saranno ammesse a contributo solo le spese riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data del 7 maggio 2015.

    Le domande saranno presentabili a partire dal 3 marzo p.v. e si potranno modificare fino alle ore 18.00 del 7 maggio 2015. Il riferimento per i progetti di investimento rimane il Documento di Valutazione dei Rischi. Il documento deve evidenziare gli aspetti sui quali si vuole intervenire e deve essere ufficializzato con data antecedente al 7 maggio già citato.

    Per informazioni più dettagliate, rivolgersi a Sezione Ambiente e sicurezza CNA Ferrara, nella persona di Marco Mazzoni: tel. 0532/749218, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

     

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!